Schede Progetti

  • Porte e Quartieri

    Il bisogno di rielaborare l’identità di una città offuscata dal degrado fisico del suo tessuto urbano ed edilizio e dall’abbandono per disagio sociale, legato a fattori come isolamento, insicurezza, disoccupazione, di chi nel centro storico è nato, vissuto, ha lavorato, portando via con sé quella memoria che, ancora viva tra i più grandi, ma pressoché assente tra i più giovani, tende a sparire lontano dal proprio luogo d’origine, ha dato vita all’idea di “Porte e Quartieri”.

  • MakerLabSS

    Il progetto intende promuovere e diffondere la cultura digitale e dell’Internet delle cose (IoT), nonché del mondo Makers, nel centro storico di Sassari attraverso la realizzazione di specifici corsi di formazione, quali:

    • alfabetizzazione digitale;
    • modellazione e stampa 3D;
    • utilizzo della robotica;
    • artigianato digitale (integrazione delle tecniche artigiane tradizionali con l’utilizzo delle nuove tecnologie).
  • Sassari: a Digital Nomad Town

    L’iniziativa mira al ripopolamento sia fisico che lavorativo del centro storico attraverso l’attrazione di figure professionali altamente qualificate nell’universo web. Le problematiche che si vogliono affrontare sono:il ripopolamento del centro storico, l’allocazione di professionalità e il recupero del patrimonio immobiliare.

  • App Centro Storico

    L’idea nasce dalla volontà di promuovere interventi socio-economici in grado di rigenerare il tessuto urbano del centro storico di Sassari.Da questo la proposta per lo sviluppo di una tecnologia (App)che, valorizzando il territorio, dia la possibilità agli imprenditori di promuovere le proprie attività, favorendo la costruzione di percorsi turistici e la promozione di eventi che siano da traino nella creazione di una vera e propria vetrina per le attività imprenditoriali del centro storico, ampliabile ad altri soggetti.

  • Wow Factory

    Nel centro storico di Sassari non ci sono istituti di istruzione superiore né centri che sostengano gli adolescenti nella crescita come individui e cittadini. I ragazzi frequentano la scuola fuori dal loro quartiere, il cui disagio è inasprito da situazioni di degrado ambientale e sociale; questo, in una fase delicata della loro evoluzione, può avere ripercussioni sullo sviluppo di una visione armoniosa di sé e accentua la percezione di una spaccatura tra il quartiere e il resto della città.

  • I-Tattari

    Le tecnologie digitali ci hanno fornito nuovi mezzi per poter fronteggiare le grandi sfide sociali della nostra società. Nonostante queste esperienze e il loro potenziale, la maggior parte delle iniziative basate sulla ‘Digital Social Innovation’ opera ancora su una scala relativamente piccola. Per sensibilizzare gli attori pubblici, aziendali e privati ed implementare una trasformazione Digitale e Sociale il progetto i-Tattari© prevede la realizzazione di un ambiente di innovazione aperta e di aggregazione tra cittadini, piccole medie imprese, enti pubblici, università, per co-creare, sperimentare e promuovere delle soluzioni innovative e diffondere competenze digitali (digital skills).

  • Urb-Act

    Il centro storico di Sassari presenta l’esigenza profonda di una ristrutturazione urbanistica, legata agli edifici abbandonati, ai locali chiusi, agli spazi verdi non presenti, alla pulizia delle strade, alla riprogettazione della mobilità e viabilità. Il centro è patrimonio enorme di spazi pubblici polivalenti, ma chiusi o non accessibili, con diverse destinazioni d’uso non pienamente sfruttate (es Ex Mattatoio, Oratorio di San Donato, Fontana del Rosello, strutture comunali varie).
    Il progetto si pone come obiettivo quello di creare uno studio di progettazione architettonica/architettura digitale che metta assieme più figure professionali per offrire servizi rivolti all’innovazione tecnologica e all’uso di nuove tecniche di progettazione, pianificazione economica e realizzazione del prodotto.

  • Ricreazione Urbana

    Tra le varie problematiche che influenzano la crisi del centro storico di Sassari e il conseguente decremento della qualità della vita, vi è il fatto che non sia sufficientemente attrattivo né sufficientemente fruibile, con un livello di comunicazione delle informazioni relative al patrimonio identitario privo di qualità ed efficacia.

  • Una Piattaforma Digitale per la Cultura

    Contro l’impoverimento storico, economico e culturale del centro storico di Sassari, il progetto intende offrire un nuovo servizio per i cittadini che mira a informare sul panorama artistico e culturale della città. La piattaforma digitale fornirà informazioni sugli eventi del centro storico e servizi come pre-notazioni online, crowdfunding e sistemi di raccolta di idee per avviare iniziative di progetta-zione che partano dai cittadini stessi. La piattaforma, inoltre, faciliterà l’incontro tra le associazioni culturali del territorio sassarese revitalizzando le attività produttive e commerciali del centro storico attraverso gli eventi.